31 dicembre 2014

In un pezzo da manuale della comunicazione il Premier annuncia che verrà tolto il contante senza mai nominarlo direttamente.

Un’operazione che cambierà (in peggio) le nostre vite.

Renzi: «Verso addio agli scontrini. Serve tracciabilità totale»“, questo il titolo col quale sul Corriere della Sera è stato riportato il discorso tenuto da Matteo Renzi alla presentazione dei 100 “digital champion”. Personalmente mi sono fatto l’idea che quando qualcosa in politica viene presentato con un termine inglese nasconda una fregatura, e questa dei “digital champion” non sembra proprio fare eccezione. I campioni digitali sono stati istituito dalla UE nel 2012 e nominati per modernizzare la pubblica amministrazione e in generale l’alfabetizzazione digitale, come viene spiegato sul sito digitalchampions.it. In Italia la scelta del “Digital champion” è stata operata dallo stesso Presidente del Consiglio ed è ricaduta su Riccardo Luna giornalista di Repubblica e primo direttore di Wired Italia, questi ha poi indicato altri 100 nomi in base alle candidature giunte sul sito digitalchampions.it.

Bene, iniziativa interessante che potrebbe aiutare a informatizzare e a rendere più efficiente la pubblica amministrazione senza gravare sulle casse della Stato in quanto i “champions” non vengono retribuiti per la loro opera. Chi potrebbe commentare negativamente un’iniziativa così?

Ecco in sintesi, dal Corriere della Sera, cosa ha detto Matteo Renzi alla presentazione:

Il premier Renzi ha approfittato dell’evento odierno per dare il suo sostegno all’intera squadra ‘digitale’ del Paese – da Luna a Poggiani passando per il consulente Paolo Barberis -, “non possiamo fallire, abbiamo i migliori in campo”, e per ribadire come l’agenda digitale non sia solo “un tema da addetti ai lavori”.

“La vera spending review è mettere online tutte le spese delle pubbliche amministrazioni”, ha dichiarato incalzando con la proposta di “eliminazione degli scontrini” e “tracciabilità totale così che l’Agenzia delle entrate non venga più avvertita come un avvoltoio sulle spalle ma come una sorta di consulente per le aziende”
Alla fine di un lungo articolo sulla modernizzazione del Paese ecco che Renzi dedica un breve passaggio alla “eliminazione degli scontrini”, un’innovazione che viene presentata come un modo per migliorare il rapporto con l’Agenzia delle Entrate che non verrà più vista come un “avvoltoio” o forse come un “gufo”, ma come una realtà amica del contribuente che verrà aiutato nell’adempimento dei propri doveri fiscali.

Analizziamo l’operazione compiuta:

1- viene costituito un gruppo di esperti per migliorare l’informatizzazione del Paese. (notizia positiva)

2- viene annunciato il superamento di un rapporto di sfiducia/controllo da parte dello Stato (notizia positiva)

3- viene detto che per ottenere il punto 2 si procederà all’eliminazione dello scontrino per ottenere la “tracciabilità totale”. (notizia criptica ma vagamente liberatoria).

Quello che non viene detto è che questo significa procedere all’eliminazione del contante, la tracciabilità assoluta e il superamento della necessità dello scontrino non si possono conseguire che eliminando la possibilità di pagare in contanti, cosa che avrebbe dovuto essere detta con chiarezza. E così senza neanche nominare il contante è stato dato l’annuncio della sua prossima eliminazione, nessuno dei lettori del Corriere che hanno commentato l’articolo (al momento sono 58 ndr) ha capito che di questo si tratta.

Quella dell’eliminazione del contante è un’idea che viene proposta in modo ricorrente, un’idea di cui ci eravamo già occupati nell’Aprile 2012 su CS in seguito alla campagna che in tal senso era stata lanciata dalla trasmisssione Report del 15 dello stesso mese.

Oggi come allora va ripetuto che il contante non è un problema perché la grande evasione non avviene con pagamenti “cash”, perché la grande evasione utilizza mezzi legali e complicemente accettati dagli Stati come ad esempio i paradisi fiscali.

Quando si usa il contante non si devono pagare commissioni alle banche, cosa che invece avviene con il POS e altri mezzi analoghi. Se usiamo il contante una banconota da 100 € varrà ancora cento Euro anche dopo essere passata di mano 100 volte, se invece ad ogni operazione con il POS fosse applicata una commissione sul transito pari ad una media del 2,5% (dati riportati da Wired), dopo 25 passaggi di mano un pagamento iniziale di 100€ sarebbe ridotto a 53 Euro circa con 47 Euro passati nelle casse delle banche. In pratica le banche disporrebbero di una vera e propria tassazione su ogni transazione, raddoppiando le tasse per i cittadini e drenando denaro che verrebbe in questo modo sottratto alle attività commerciali e soprattutto ai cittadini stessi.

L’uso di denaro elettronico sarebbe inoltre totalmente legato alla disponibilità di energia elettrica e di moderne reti di telecomunicazioni, un ipotetico black out renderebbe impossibile affrontare una situazione d’emergenza acquistando generi di prima necessità.

L’uso del denaro elettronico non eliminerebbe la possibilità di furti, comporterebbe solo che i futuri ladri saranno degli hacker.

L’uso del denaro elettronico tutelerebbe le banche dalla possibilità che i clienti possano optare per tenere una parte dei loro risparmi fuori del circuito bancario (cassaforte dentro casa o simili).

L’uso del denaro elettronico determinerebbe di fatto il controllo assoluto sulle attività dei singoli cittadini registrando ogni loro acquisto anche quando questo fosse collegato a comportamenti eventualmente ricattabili e riguardanti ad esempio la vita sessuale.

L’eliminazione del contante favorirebbe la possibile nascita di monete non ufficiali alternative e fuori controllo, qualcosa del genere dei mini assegni che cominciarono a circolare nel 1975.

L’eliminazione del contante porterebbe alla possibile nascita di fenomeni come la Borsa nera del tipo di quella nata nella II Guerra Mondiale e che ebbe l’effetto di far fiorire forme di baratto che spinsero alla miseria le famiglie che non avevano beni da barattare (vedi Wikipedia).

Di tutto questo, giusto o sbagliato che sia, oggi non si parla, si accenna solo un po’ alla futura scomparsa dello scontrino, cosa che non importa poi molto a nessuno.

Il tutto veicolato da un Presidente del Consiglio che propone la cosa in modo divertente e un po’ volutamente impacciato, negando di essere il grande comunicatore che si dice in giro. 

Non resta che ammirare un apparato di comunicazione davvero efficace. Complimenti agli spin doctors del Presidente.



Il video in cui il Presidente del Consiglio Matteo Renzi annuncia l’eliminazione degli “scontrini”.


Articolo di Enzo Pennetta

Fonte:

http://www.enzopennetta.it/2014/11/renzi-annuncia-che-verra-eliminato-il-contante-ma-nessuno-se-ne-accorge/




Post correlato:

La Lotta al Contante, il Primo Passo verso il Marchio della Bestia













Share |

24 dicembre 2014

VIENI LUCE VERA!




Vieni, Luce Vera, vieni, Vita Eterna, vieni, Mistero Nascosto, vieni, Tesoro Senza Nome, Realtà Silenziosa, vieni, Persona Insondabile, Gioia Senza Fine, vieni, Luce Che Mai Cala, Non Muore

Vieni, Luce Vera! vieni Luce Vera! vieni, Salvezza dei caduti, Ferma Speranza di tutti i salvati, Immutabile Tu Rimani,


Vieni, Nostro Amico, vieni Dio Onnipotente, Unico e Solo, La Cui Natura noi non possiamo dire o sapere. Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! 

Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! Vieni Luce Vera! 

Vieni, Nostro Riposo, Nostra Consolazione, Desiderio Della Nostra Anima Bramosa , Nostra Gioia e Nostra Interminabile Allegrezza







Share |

22 dicembre 2014

  SCEGLIETE OGGI CHI VOLETE SERVIRE


In questo è l'amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che lui ha amato noi e ha mandato il suo Figlio per essere l'espiazione per i nostri peccati. (1Giovanni 4:10) 

Una ragazza araba cristiana di 11 anni stava ascoltando uno studioso islamico predicare Allah Quando ebbe finito, la bambina gli si avvicinò e gli disse: «mostrami dove è nel Corano che Allah mi ama come la peccatrice che sono, e io diventerò una musulmana.» L'uomo esterrefatto rimase in silenzio per un lungo periodo di tempo, e poi se ne andò. Non aveva risposta da darle. Perché? 

Dio (Gesù) salverà chiunque si rivolga a Lui, siano essi musulmani, la ragazza cattolica araba in questa foto, un buddista, un induista, o persino un ateo, Egli vi salverà.

Perché l'Allah del Corano non ama il peccatore, o l'ingiusto, o il perduto, l'abbattuto, o lo sviato. L'Allah del Corano mostra solo un altamente qualificato tipo di "amore"condizionale, ed è soltanto per i musulmani. Il Corano insegna chiaramente che Allah odia i non musulmani:

Corano 3: 31-32 - Dice [O Maometto]: Se amate Allah, allora seguitemi, Allah vi ama e vi perdonerà le vostre colpe, e Allah è perdonatore, misericordioso. Dice: rispetta Allah e l'Apostolo; ma se poi essi tornano indietro, allora sicuramente Allah non ama gli infedeli

Corano 30: 43-45 infine volgi il tuo volto dritto alla religione giusta prima che venga da Allah il giorno che non può essere evitato; in quel giorno loro saranno separati. Chi non crede, è responsabile per la sua incredulità, e chi fa il bene, si prepara (bene) per la propria anima, che Egli possa premiare coloro che credono e compiono il bene della sua grazia; In verità sicuramente Egli non ama gli infedeli
Si tratta di un contrasto sorprendente alle parole della Scrittura Biblica che mostra che Dio offre il suo amore per qualsiasi persona e tutti coloro che lo riceveranno, come un dono gratuito pagato per intero senza alcun vincolo: 

"L'Eterno, il tuo DIO, in mezzo a te
 è il Potente che salva.
 Egli esulterà di gioia per te,
 nel suo amore starà in silenzio,
 si rallegrerà per te con grida di gioia". 
Sofonia 3:17 

"Ma Dio manifesta il suo amore verso di noi in questo che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi" 
 Romani 5:8 

"Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna" 
Giovanni 3:16

La Bibbia insegna che Dio non è interessato a "fare un cristiano", Egli desidera salvarci dalla pena dei nostri peccati, che è un'eternità all'inferno. La Salvezza di Dio è un dono gratuito che ha solo bisogno di essere ricevuto per diventare attivo. È la Grande Transazione - i vostri peccati in cambio della Sua giustizia e il GRATUITO pieno e completo perdono eterno.

L'Allah del Corano non è lo stesso Dio della Bibbia. Allah vuole farvi musulmani, Dio vi vuole liberi. 

"Se dunque il Figlio vi farà liberi, 
sarete veramente liberi" 
 Giovanni 8:36






Fonte:

http://www.nowtheendbegins.com/blog/?p=28858









Share |

26 novembre 2014

NESSUNO SA IL GIORNO E L'ORA




''Quanto a quel giorno e a quell’ora, nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, 
ma solo il Padre'' (Marco 13:32).

Molti cristiani sostengono che noi non dobbiamo preoccuparci di conoscere gli eventi profetici riguardanti il futuro, ne tantomeno aspettare la loro realizzazione, dal momento che nella Scrittura troviamo scritto che “nessuno sa il giorno e l’ora” della venuta del Figlio di Dio. 

Sembra quasi che questo tipo di cristiano (molto comune) interpreti le parole dette da Gesù come un modo per scoraggiare qualsiasi ricerca sulla profezia biblica. Con tutto il rispetto, pensiamo anche che si faccia un uso improprio di questo verso biblico per giustificare la propria ignoranza in tema escatologico, poiché molti prendono le parole di Gesù per nascondersi dietro di esse utilizzandole come un mantello. Dopotutto, a chi non fa comodo dire che “nemmeno Gesù lo sa” quando non si sa dire di più! Quante volte abbiamo utilizzato questa frase, siamo sinceri, quante volte! Ma proprio questo modo di praticare la fede lascia molti credenti nell’incapacità di capire i piani di Dio. Viceversa, noi crediamo che per dare un senso compiuto alle nostre vite sia necessario essere opportunamente informati.
 
Detto questo, come si possono interpretate quelle parole di Gesù, “nessuno sa il giorno e l’ora“? A quale evento si riferiva Gesù quando disse queste parole? Perché la scelta delle parole “giorno e ora” invece di “tempo”, oppure semplicemente “giorno”? E che dire di Daniele e di Apocalisse dove si contano i giorni con precisione: 1260, 1290 e 1335 tra un evento e l’altro? Perché Daniele cap. 12 dice che “i saggi capiranno” le profezie (incluso il conteggio dei giorni di quello stesso capitolo) negli ultimi tempi (i nostri)?

Per noi, la soluzione a tutto questo consiste nel fatto che quando viene detto “nessuno conosce il giorno o l’ora” si tratta di una frase idiomatica ebraica che (pur non sembrando) si riferisce ad un giorno specifico: il giorno delle Trombe. Questo è uno dei casi di parole dette da Gesù che sono di difficile comprensione. Le avete sentite, ma non sapevate che si riferissero a questo passo. Vedete dunque come Gesù usò questo idioma nel contesto del discorso del Monte degli Ulivi, riguardo al tempo in cui i Suoi angeli sarebbero venuti a rapire i servi di Dio. Dice anche, in alcuni versetti precedenti, che questo rapimento sarebbe accompagnato dal suono di una grande tromba (Matteo 24:36-31). Il motivo per cui gli Ebrei la chiamavano la festa del “giorno e dell’ora sconosciuta” è dovuta al fatto che era l’unico dei giorni santi che cadeva nel primo giorno del mese lunare biblico.

Perché il fatto è così significativo?

Perché ai tempi di Gesù i mesi del calendario biblico si basavano strettamente sul ciclo lunare, così che un mese poteva  essere di 29 o 30 giorni data la durata del ciclo lunare, appunto, di 29,5 giorni. Quindi il mese iniziava la sera in cui appariva la prima scheggia crescente della luna nuova; essi aspettavano che due testimoni la vedessero per poter proclamare l’inizio del nuovo mese il giorno 29 anziché il 30 (oggi seguono un calendario Ebraico pre-calcolato inventato da Hillel II). Ma anche con la tecnologia moderna non possiamo predire con esattezza in quale giorno o ora inizierà il nuovo mese biblico del calendario originale. Anche la variabilità delle condizioni atmosferiche fa sì che l’affidabilità dell’occhio umano venga meno nel vedere la pallida scheggia della nuova luna. Quindi il giorno santo del primo del mese è ancora la festa di cui nessun uomo conosce “il giorno o l’ora”.

Potete vedere, quindi, che Gesù non ci voleva scoraggiare dallo studio delle profezie per conoscere in anticipo gli eventi, ma confermava, infatti, che il giorno del rapimento sarebbe stato la Festa delle Trombe alla fine della Grande Tribolazione!

Riconosciamo che quanto sopra confligge con la teoria del rapimento pre-tribolazione resa popolare dai libri “Addio terra, ultimo pianeta” e “Gli esclusi”, ma ricordate che questa dottrina si appoggia su interpretazioni allegoriche inaffidabili, che Gesù rifiutò. Gesù, invece, affermò chiaramente che il rapimento sarebbe avvenuto “dopo la tribolazione di quei giorni” (Matteo 24:29).



Fonte:







Share |

25 novembre 2014

6000 PUNTI PER IL PARADISO




Articolo Correlato:

Sono un Cristiano Migliore di Te







Share |

30 ottobre 2014



Il risorto Califfato in Medio Oriente, è la Bestia dell'Apocalisse e assumerà una nuova forma 
(10 Re Islamici / Uniti) sotto la guida della Turchia.



Articoli correlati:

I fratelli musulmani dichiarano 
''La Turchia è la capitale del califfato Islamico''
(La profezia si sta adempiendo) 


Il Sole sorgerà da Ovest - La Profezia Islamica
 

L'Anticristo Biblico e il Mahdi







Share |

24 ottobre 2014


Secondo la Parola di Dio, i cristiani debbono vivere ogni giorno come se "la fine di tutte le cose fosse vicina". Dobbiamo aspettare sempre la Sua venuta. Dobbiamo essere svegli e diligenti, come servitori che aspettano il loro padrone che ritorna da un lungo viaggio. Come Paolo, dovremmo gioire perché lasceremo questa terra per rivestire corpi nuovi. Dovremo desiderare sempre di essere col nostro Signore.

Nel mio libro "Mettiti la Tromba alla Bocca", avverto che sta per scoppiare in America un olocausto ad idrogeno e che la Russia ci inonderà di missili balistici dal Polo Nord. Sarà un colpo massiccio, con lo scopo di distruggere questa nazione prima che possa ricorrere a rappresaglie. (La CIA recentemente ha scoperto un numero incredibile di città sotterranee che sono equipaggiate per proteggere il loro governo e tutta la società elitaria). A questo messaggio molti ministri si sono arrabbiati - persino dei pastori carismatici hanno bandito questo libro dalle loro chiese. Gli evangelisti e gli insegnanti mi hanno chiamato falso profeta. Perfino una persona ha scritto un libro definendomi un classico esempio di falso profeta del giorno del giudizio universale. Ha detto anche: "Tutte le predicazioni negative vengono dal diavolo. Il vangelo è solo buone notizie. Nessuna di queste predicazioni sul giudizio e sull'inferno, tutto questo parlare di peccato - è tutto falso!".

Con questa definizione anche Pietro rientra nel numero dei falsi apostoli! L'epistola di Pietro non fa parte dell'evangelo? Eppure l'apostolo avvertiva: "Mentre i cieli e la terra attuali sono riservati dalla stessa parola per il fuoco, conservati per il giorno del giudizio e della perdizione degli uomini empi. Ora, carissimi, non dimenticate quest'unica cosa: che per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni come un giorno. Il Signore non ritarda l'adempimento della sua promessa, come alcuni credono che egli faccia, ma è paziente verso di noi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti vengano a ravvedimento. Ora il giorno del Signore verrà come un ladro di notte; in quel giorno i cieli passeranno stridendo, gli elementi si dissolveranno consumati dal calore e la terra e le opere che sono in essa saranno arse. Poiché dunque tutte queste cose devono essere distrutte, come non dovreste voi avere una condotta santa e pia, mentre aspettate e affrettate la venuta del giorno di Dio, a motivo del quale i cieli infuocati si dissolveranno e gli elementi consumati dal calore si fonderanno? Ma noi, secondo la sua promessa, aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, nei quali abita la giustizia" (2 Pietro 3:7-13).

I Giudizi Severi Di Dio,
Che Sono Stati Riservati e Conservati,
Ci Devono Spronare A Vivere Santamente

Nel greco originale, è come se 2 Pietro 3:11 dicesse: "Alla luce di quello che verrà dissolto, da quale paese provieni?". Sei di questa terra, che si dissolverà? O sei un cittadino della Sion celeste, la città il cui fondatore è Dio? Pietro sta dicendo che questa informazione dataci da Dio, cioè che la terra e il cielo attuali verranno distrutti, deve incoraggiarci a vivere santamente e a considerare questo mondo alla leggera. Pietro continua dicendo nel verso 14 che non dovremmo aver paura della distruzione, ma dovremmo aspettarla, per anticiparla e, così facendo, tenere puliti i nostri vestiti! "...Perciò carissimi, aspettando queste cose, fate in modo di essere trovati da lui immacolati e irreprensibili, in pace".

Se mai Pietro fosse risorto e potesse visitare l'odierna America, sarebbe scioccato da tutte le predicazioni sdolcinate e candide pronunciate da quelli che chiamo "profeti con i cuscini"! Pietro chiederebbe loro: "Perché non state avvertendo le persone che sta arrivando la distruzione? Dio mi ha dato questo messaggio direttamente tramite lo Spirito Santo! Perché non ci credono? Perché queste parole non provocano in loro una vita santa? Non sanno che Gesù ha dato lo stesso messaggio quando disse: Il sole si oscurerà, la luna non darà più il suo chiarore, le stelle del cielo cadranno e le potenze del cielo saranno scrollate?" (Matteo 24:29). Isaia, il profeta, dice: "Tutto l'esercito del cielo si dissolverà, i cieli si arrotoleranno come un libro, ma tutto il loro esercito cadrà, come cade la foglia dalla vite, come cade un frutto appassito dal fico" (Isaia 34:4). Giovanni sull'isola di Patmos ci dice: "...Poi vidi quando egli aperse il sesto sigillo; ed ecco, si fece un grande terremoto, e il sole divenne nero come un sacco di crine, e la luna divenne come sangue; e le stelle del cielo caddero sulla terra, come quando il fico scosso da un gran vento lascia cadere i suoi fichi acerbi. Quindi il cielo si ritirò come una pergamena che si arrotola, ed ogni montagna ed isola fu smossa dal suo luogo" (Apocalisse 6:12-14).

L'Ignoranza Volontaria Dei Giusti Giudizi Di Dio

Pietro dava questi ammonimenti meravigliosi per sollecitare le menti pure e per far loro ricordare gli avvertimenti dei profeti (vedi 2 Pietro 3:1-2). Nonostante ci sono Cristo, gli apostoli, i profeti e le sentinelle che avvertono di quello che avverrà, ci saranno alcuni pastori camuffati, che camminano secondo le loro proprie voglie, che ridicolizzeranno il messaggio della venuta di Cristo... "Negli ultimi giorni verranno degli schernitori, che cammineranno secondo le loro proprie voglie, e diranno: Dov'è la promessa della sua venuta? Da quando infatti i padri si sono addormentati, tutte le cose continuano come dal principio della creazione" (2 Pietro 3:3-4). Pietro chiama questi pastori camuffati dei bugiardi! Le cose non continuano "come al solito", come dal principio della creazione! Questi predicatori ignorano volontariamente gli avvertimenti passati del giudizio divino. "Ma essi dimenticano volontariamente che... il mondo di allora, sommerso dall'acqua, perì" (2 Pietro 3:5-6).

Questa è una cosa seria! Pietro diceva: "Sanno che c'era stato una volta un predicatore di giustizia chiamato Noè, che aveva avvertito dei giudizi per 120 anni. Sanno che Dio aveva già dimostrato al mondo che giudicava la malvagità e la violenza. Sanno che Dio aveva mandato un diluvio che aveva distrutto tutti gli esseri viventi della terra!". No, le cose non continuano come dal principio! Ma abbiamo degli insegnanti, dei falsi profeti, dei predicatori di pace e di prosperità, che sanno che la Bibbia è piena di avvertimenti, piena di esempi di come Dio giudica il peccato (es.: la distruzione di Sodoma, la distruzione di Gerusalemme), ma volontariamente li ignorano. Perché? Perché camminano secondo le loro proprie voglie! Il loro desiderio di popolarità, la voglia di essere accettati, li ha resi ciechi a tutti i giusti giudizi di Dio. Li ha portati ad abbracciare dottrine "del regno attuale", tutte cose che assecondano le loro proprie voglie. Spiritualizzano il fuoco! Spiritualizzano la distruzione, rimandano la venuta di Gesù ad una data molto futura, ad un tempo nel quale prenderanno il dominio.

Questi predicatori stanno uccidendo il convincimento dello Spirito Santo! Predicano esattamente il contrario del messaggio di Pietro e degli apostoli. Pietro ammoniva: "...Ma noi, secondo la sua promessa, aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, nei quali abita la giustizia. Perciò, carissimi, aspettando queste cose, fate in modo di essere trovati da lui immacolati e irreprensibili, in pace" (2 Pietro 3:13-14). Oggi si sente dire invece: "Gesù non ritorna presto, almeno non finché avremo preso il dominio - tutto questo gran parlare di fuoco e di distruzione è soltanto simbolico. Siamo qui per rimanerci - non Lo incontreremo nelle nuvole. Perciò rilassiamoci! Mettiamoci in condizione di diventare qualcuno in questa nuova situazione!". Ad un mio amico pastore che era coinvolto in questa dottrina hanno detto che la sua ditta di marmi sarebbe diventata una ditta di marmi del "nuovo regno" - la più grande e la migliore! Ora quel mio amico è in bancarotta, ma è libero da ogni inganno.

Questo è il vero evangelo, secondo Pietro: "...I cieli e la terra attuali sono riservati dalla stessa parola per il fuoco, conservati per il giorno del giudizio e della perdizione degli uomini empi" (2 Pietro 3:7). L'America dovrebbe essere già stata distrutta dal fuoco! Quel fuoco conservato avrebbe già dovuto dissolvere ogni cosa. Il primo milione di aborti avrebbe già dovuto riempire la coppa del giudizio! Stiamo annegando in un oceano di sangue di bambini! L'ultimo milione di stupri avrebbe già dovuto richiamare il fuoco divino! Quando i bambini vengono molestati, assassinati e picchiati, Dio avrebbe già dovuto far piovere del fuoco e dello zolfo su di noi! Gli ultimi dieci miliardi di droga, con tutta la violenza, i furti e le rapine che hanno comportato, avrebbero dovuto fargli lanciare il colpo finale. Il giorno che la nostra Corte Suprema che storto il naso contro Dio, togliendo la preghiera, la Bibbia e ogni cosa sacra dalle nostre vite e dalle nostre scuole - non è stato un affronto contro Lui? Allo stesso tempo è diventato legale l'omicidio di milioni di bambini, e sono stati riconosciuti i diritti degli omosessuali!

Perché siamo stati pazientemente risparmiati fino ad ora? Per la stessa ragione per cui Dio ha aspettato pazientemente 120 anni ai giorni di Noè: "...quando la pazienza di Dio aspettava ai giorni di Noè mentre si fabbricava l'arca, nella quale poche persone, otto in tutto, furono salvate attraverso l'acqua" (1 Pietro 3:20). Il Signore non prende alcun piacere nella morte dell'empio. Anche adesso "è paziente verso di noi, non volendo che alcuno perisca, ma che tutti vengano a ravvedimento" (2 Pietro 3:9). Lui sta aspettando la preparazione di Sion, il Suo popolo santo degli ultimi giorni. Sta versando il Suo Santo Spirito, dandoci uno spirito di ravvedimento. Sta facendo a pezzi gli idoli e sta chiamando un popolo consacrato interamente a Lui, senza macchia alcuna, irreprensibile.

Molti Credenti Verranno Travolti
Da Un Grande Diluvio Di Iniquità

Gesù avvertiva che alla vigilia della distruzione, alla mezzanotte dell'umanità, l'amore di molti credenti si raffredderà: "E perché l'iniquità sarà moltiplicata, l'amore di molti si raffredderà" (Matteo 24:12). La versione New American Standard dice: "l'amore della maggior parte si raffredderà". Nel greco originale si riferisce ad "un gran numero, un grande esercito". Pensate: il giudizio è alle porte, gli angeli di Dio sono pronti per lanciare il fuoco, per scatenare un'esplosione cosmica che travolgerà tutta la natura - e molti cristiani continuano a proseguire verso la meta sbagliata! "Raffreddare la cera" significa "ridurre della temperatura per gradi; evaporare poco a poco". Proprio mentre ci si aspetta che i credenti siano svegli ed in attesa, quando dovrebbero essere consapevoli, inondati dallo zelo e dall'amore, si raffredderanno poco a poco! Una grande moltitudine perderà il proprio amore.

In questi ultimi giorni ci saranno molti ingannatori e falsi profeti e molte persone li seguiranno: "Poiché sono apparsi nel mondo molti seduttori" (2 Giovanni verso 7). "E molti seguiranno le loro deleterie dottrine, e per causa loro la via della verità sarà diffamata" (2 Pietro 2:2). "Vi sono infatti... molti insubordinati, ciarloni e seduttori, ai quali bisogna turare la bocca; questi sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di disonesto guadagno" (Tito 1:10-11). Satana sta già riversando un diluvio di malvagità contro il popolo di Dio, nell'ultimo sforzo di "portarli via". "E il serpente gettò dalla sua bocca, dietro alla donna, dell'acqua come un fiume, per farla portare via dal fiume" (Apocalisse 12:15).

Il consigliere del Presidente per la lotta alla droga in America recentemente ha detto: "Nella lotta alla droga stiamo perdendo - non abbiamo più il controllo". Sono crollate le nostre mura e la droga sta entrando da ogni angolo. Dietro a questo diluvio c'è Satana stesso! La pornografia è un diluvio infrenabile. In effetti, la pornografia infantile è diventata quella più popolare! Vengono glorificati gli incesti, gli stupri, e le molestie sui bambini. Li commettono mariti, padri e uomini d'affari. Tutto questo viene dalla mente del diavolo! La ragione per cui consiglio ai cristiani di bandire la televisione dalle loro case è perché porta un diluvio di diritti malefici! Gesù avvertiva che l'iniquità si sarebbe moltiplicata e che l'amore si sarebbe raffreddato. In altre parole, se ci rifiutiamo di fermare il diluvio di pensieri malvagi che il diavolo provoca nelle nostre menti, la nostra purezza innocente verrà travolta e il nostro amore per Cristo svanirà.

Tu che leggi questo messaggio, stai amando Gesù con passione? Il tuo amore per Lui è fervente e crescente? Puoi immaginare di essere uno di quelli che si raffredderà man mano che si avvicina la mezzanotte? La triste verità è che molti di quelli che sono stati liberati dal peccato, dalle chiese morte, dalle false dottrine, dalla confusione e dalla mondanità, torneranno indietro. Saranno travolti dallo spirito di questo mondo, andranno dietro a cose che li spingeranno ai piaceri, e saranno risucchiati da un diluvio di passioni! Diranno: "Mi sono spinto troppo oltre. Non riesco più a separarmi dal mondo - voglio godermi la vita! Ne ho abbastanza di starmene in guardia, di stare così attento! E' troppo pesante!". Cercheranno sicuramente degli insegnanti e delle chiese che predicano un evangelo facile! Il loro amore poco a poco si raffredderà, diventeranno prima tiepidi ed infine freddi.

Molti stanno per raffreddarsi perché hanno lasciato quello che credono sia un "duro lavoro". Gesù radunò i suoi discepoli e gli fece sapere che Lui avrebbe dovuto essere tutto per loro. Le loro vite si sarebbero dovute concentrare su di Lui. Il Suo corpo sarebbe stato il loro pane, il Suo sangue la loro bevanda. Non avrebbero dovuto avere altro sostentamento nella vita. "Udito questo, molti dei suoi discepoli dissero: Questo parlare è duro, chi lo può capire? ...Da quel momento molti dei suoi discepoli si tirarono indietro e non andavano più con lui" (Giovanni 6:60,66). Semplicemente lo lasciarono! Rinunciarono dicendo: "Il suo messaggio è troppo duro - non fa per noi! Non capiamo perché deve essere così difficile! E' troppo!" [Non mi sto riferendo qui ad una "pesantezza dei costumi". Ci sono delle volte che anche il popolo di Dio più devoto ha dei momenti di aridità, perché per un giorno o per una settimana si è allontanato dal Suo riposo. Ma queste persone ritornano presto e si spaventano al solo pensiero di tornare indietro ai tempi in cui vivevano nella carnalità].

Perfino I Guai di Dio Dovrebbero
Essere Come Miele Dal Cielo Per Noi

Dobbiamo imparare ad accettare ogni parola da parte Sua come miele dal cielo. Puoi misurare l'amore di ogni credente per il Suo Signore dal rispetto che questo o questa possiede per ogni parola che procede dalla bocca di Dio. Un predicatore una volta ha detto: "Non posso servire un Dio d'ira! Non predicherò niente sull'incoraggiamento - nessun rimprovero! Ne ho abbastanza di tutti questi lamenti e di tutti questi guai!". Questa persona non sa niente del miele di Dio.

Il Signore istruì Ezechiele: "Figlio d'uomo, alzati in piedi ed io ti parlerò... Ti mando ai figli di Israele, a nazioni ribelli che si sono ribellate contro di me; essi e i loro padri si sono rivoltati contro di me fino a questo giorno. Sono figli dalla faccia dura e dal cuore ostinato... Ma tu, figlio d'uomo, ascolta ciò che ti dico; non essere ribelle come questa casa ribelle; apri la bocca e mangia ciò che ti do... Io guardai, ed ecco una mano tesa verso di me; ed ecco in essa vi era il rotolo di un libro. Egli lo distese quindi davanti a me; era scritto di dentro e di fuori e vi erano scritti lamenti, gemiti e guai" (Ezechiele 2:1-10).

I lamenti di Dio erano come miele per i profeti: "Ma tu non essere ribelle...". Come poteva essere ribelle Ezechiele? Non predicando la verità sui giudizi che Dio gli aveva dato. "..Una mano tesa verso me.." Era la mano di Dio! La mano di Dio conteneva un rotolo scritto di dentro e di fuori con "lamenti, gemiti e guai" - tutti scritti dal dito di Dio. Cosa doveva fare Ezechiele con tutte queste parole dure da parte di Dio? Doveva mangiarle! Doveva cibare il suo stomaco! "Quindi mi disse: Figlio d'uomo, mangia ciò che tu trovi; mangia questo rotolo, poi va' e parla alla casa d'Israele. Così io apersi la bocca ed egli mi fece mangiare quel rotolo. Poi mi disse: Figlio d'uomo, ciba il tuo ventre e riempi le tue viscere con questo rotolo che ti do. Così io lo mangiai e fu nella mia bocca dolce come il miele" (Ezechiele 3:1-3).

Era cibo dal cielo, manna e miele! "...Riempi le tue viscere con questo rotolo che ti do". Le viscere rappresentano il cuore. "Mangiare il rotolo" significa "prenderlo a cuore - guardarlo attentamente!". "...Poi lo mangiai e fu nella mia bocca dolce come il miele". Geremia disse che tutti i profeti del passato avevano avvertito dei giudizi e dei guai. "I profeti che vennero prima di me e prima di te, fin dai tempi antichi profetizzarono contro molti paesi e contro grandi regni, guerra, fame e peste" (Geremia 28:8). Tutti i profeti vissero da ogni parola che usciva dalla bocca di Dio - sia dalle buone parole che da quelle tristi. Le considerarono tutte come miele!

L'amore di Davide per il Signore non si raffreddò mai perché aveva rispetto per ogni Sua parola, sia positiva che negativa. "Il timore dell'Eterno è puro, rimane in eterno; i giudizi dell'Eterno sono verità, tutti quanti sono giusti; essi sono più desiderabili dell'oro, sì, più di molto oro finissimo; sono più dolci del miele, di quello che stilla dai favi. Anche il tuo servo è da essi istruito; vi è grande ricompensa ad osservarli" (Salmo 19:9-11). Per mezzo di essi il tuo servo è ammonito! Chi ammonirà quelle pecore deluse, i cui pastori evitano i rotoli pieni di guai e lamentazioni? Chiamano queste cose delle predicazioni sul giorno del giudizio, profezie negative e false! Invece Davide e i profeti le chiamavano dolce miele!

La cosa più dolce e misericordiosa che Dio sta facendo oggi per il Suo popolo è quella di mandare ancora una volta dei profeti senza paura e delle sentinelle che sveglino la chiesa, che instillino il timore di Dio. Com'è dolce quel suono: "Fuggi dall'ira di Dio..." E' miele! "Senza santificazione nessuno vedrà Dio..." E' miele! "La terra e le sue opere saranno consumate dal fuoco..." E' miele! Puoi dire insieme a Geremia: "Appena ho trovato le tue parole, le ho divorate; la tua parola è stata per me la gioia e l'allegrezza del mio cuore..." (Geremia 15:16)?

Un angelo diede a Giovanni un libro pieno dei giudizi finali di Dio: "..Ed egli [l'angelo] mi disse: Prendi e divoralo ed esso renderà amare le tue viscere, ma nella tua bocca sarà dolce come miele" (Apocalisse 10:9).

Solo Quelli Che Persevereranno
Fino Alla Fine Saranno Salvati

Gesù avvertiva: "...Ma coloro che persevereranno fino alla fine saranno salvati" (Matteo 24:13). Questo ci parla di coloro il cui amore non si raffredderà, ma piuttosto crescerà e persevererà anche attraverso le prove. Timoteo lega questo concetto alla nostra attitudine verso la sana dottrina: "Verrà il tempo, infatti, in cui non sopporteranno la sana dottrina... e distoglieranno le orecchie dalla verità per rivolgersi alle favole" (2 Timoteo 4:3-4). In questi ultimi giorni c'è una grande resistenza alla dottrina pura ed incorrotta. La sana dottrina rende santi chi la ascolta; ma molti non vogliono averci niente a che fare - non la sopportano! Ci sarà un rifiuto totale delle predicazioni che spingono alla santità e degli avvertimenti profetici, e questo causerà un grande decadimento. "...Perché hanno rifiutato di amare la verità per essere salvati. E per questo Dio manderà loro efficacia di errore, perché credano alla menzogna, affinché siano giudicati tutti quelli che non hanno creduto alla verità, ma si sono compiaciuti nella malvagità!" (2 Tessalonicesi 2:10-12).

Ci saranno migliaia di cristiani così freddi a mezzanotte che neppure i giudizi di Dio li faranno tornare a Dio. Come Israele quando si era allontanato, così queste persone rinnegheranno Dio dicendo: "Che venga il giudizio! Ci alzeremo di nuovo e ricostruiremo!". I giudizi stavano cadendo su Israele - l'ira di Dio era su di loro - "tuttavia il popolo non torna a colui che lo colpisce e non cerca l'Eterno degli eserciti" (Isaia 9:12). Geremia piange per il suo popolo: "...Tu li hai colpiti, ma non hanno sentito alcun dolore; li hai consumati, ma hanno rifiutato di ricevere la correzione. Essi hanno indurito la loro faccia più della roccia e hanno rifiutato di tornare" (Geremia 5:3). Abbiamo questo avvertimento da parte di Pietro: "Voi dunque, carissimi, conoscendo già queste cose, state in guardia per non venire meno nella vostra fermezza, portati via dall'errore degli empi. Crescete invece nella grazia e nella conoscenza del Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo.." (2 Pietro 3:17-18). Non lasciatevi portare via dal peccato o dalle false dottrine o dalla rabbia contro la Parola!

Ad un mio amico ministro gli erano rimasti pochi mesi da vivere, poiché gli avevano diagnosticato un cancro in fase terminale. Gli chiesi: "Quali cambiamenti ha provocato nella tua vita questa brutta notizia? Preghi di più? Cerchi di ottenere il meglio dai tuoi giorni? Gesù è più reale per te?". Mi rispose: "Non è cambiato niente!". Sembrava che le sue emozioni fossero congelate - ciò che era stato, quello era rimasto. La morte non lo aveva spinto a fare opere maggiori! Sarà così anche quando cadranno i terribili giudizi. L'amore freddo sarà ancora più freddo, uno stupore cadrà su queste persone. Come molte vittime dell'AIDS, la morte imminente li renderà ancora più duri. In Apocalisse 9 vedremo cadere i terribili giudizi di Dio e delle piaghe sull'umanità. Un terzo dell'umanità verrà uccisa dal fuoco "e il resto degli uomini, che non furono uccisi da queste piaghe, non si ravvide ancora dalle opere dalle loro mani e non cessarono di adorare i demoni e gli idoli d'oro... né si ravvidero dei loro omicidi né dalle loro magie né dalle loro fornicazione né dai loro furti" (Apocalisse 9:20-21). "E [essi] bestemmiarono il Dio del cielo, a causa delle loro sofferenze e dalle loro ulcere, ma non si ravvidero dalle loro opere" (Apocalisse 16:11).

L'amore freddo è abbastanza concreto: anima e indurisce! L'amore si misura facilmente - non è mistico - non è sentimenti. Questo è l'amore: se Gli ubbidiamo e ascoltiamo i Suoi comandamenti! "Questo infatti è l'amore di Dio: che noi osserviamo i suoi comandamenti, e i suoi comandamenti non sono gravosi" (1 Giovanni 5:3).





© David Wilkerson









Share |

14 ottobre 2014



sapevate che c'è una profezia islamica che 
prevede che
 il ''sole sorgerà in Occidente.''?



Obama è un musulmano che pratica la religione islamica, e anche se lui continua a negarlo, le sue azioni parlano diversamente. Si tratta, dopo tutto, di una pratica comune per i musulmani mentire in nome di Allah, al fine di far progredire la religione dell'Islam. Nel regno musulmano questo è chiamato "Al-taqiyya" (dissimulazione), e il loro falso dio Allah non gli addossa responsabilità per fare tale cosa. Ecco perché Obama mente ripetutamente al popolo americano sulla propria religione. Egli si prefigge di promuovere l'Islam e schiavizzare la nazione che ha in pugno. 
 
Inoltre, egli è stato conosciuto per minimizzare le attività terroristiche, promuovere zar e leader che sono islamici, e colpire i cristiani e gli ebrei che sono i nemici dell'Islam. Inoltre loda regolarmente il Ramadan, mentre invece toglie o copre le croci cristiane ai suoi eventi.
 
Il suo logo è un "sole che sorge in Occidente", ed è parte di una profezia islamica che indica un uomo che salirà in Occidente e promuoverà l'Islam. Ecco cosa dice nell'Hadith...
 
"Il giorno dell'ora non arriverà fino a quando 
il sole sorge da ovest, 
se sorge e le persone lo vedono loro tutti crederanno..." 
[Abu Bukhari, Muslim ] The Hadith

Quello che voglio farvi notare in questa affermazione è "fino a quando il sole sorge da ovest." Tecnicamente il sole non può salire in Occidente, perché sorge in Oriente. Come risultato molti studiosi islamici ritengono che un leader islamico sorgerà da ovest e porterà molti alla loro fede. In altre parole, un leader occidentale promuoverà l'Islam, spianandogli la strada in modo da essere ricevuto e accettato da molti.




 
Dubito fortemente che il logo di Obama sia una coincidenza. E attenzione, dubito fortemente che il logo di Erdogan, il presidente della Turchia, sia una seconda coincidenza.






Alcuni falsi profeti senza intendimento, pieni di loro stessi e di odio verso gli ebrei vi hanno bombardato incessantemente per anni solo sugli ebrei e il sionismo, collezionando articoli da ogni dove in internet esclusivamente contro Israele. Ma non hanno riservato praticamente neanche un reale articolo alla verità del pericolo dell'Islam. è molto interessante (e rivelatore) notare la critica costante degli ebrei, accanto a praticamente nessuna protesta sui musulmani che commettono da sempre atrocità verso gli ebrei in Terra Santa e contro i cristiani come sta accadendo da anni, e adesso più che mai con cristiani trucidati e centinaia di migliaia in fuga dalle loro terre e case. E inoltre altre spaventose e sataniche atrocità contro la loro stessa gente.
 
Aldilà di quel che ne dica Obama o chiunque altro, l'Islam non è una religione buona o pacifica! al nucleo dell'Islam vi è un odio profondo per chiunque si oppone alla loro religione. Sono etichettati come infedeli che dovrebbero essere decapitati. Essi si rivolgono specificamente a ebrei e cristiani, i loro primi obiettivi, ma non si limitano solo a questi. Ecco alcune citazioni dal Corano stesso .. 

 
"Uccidi gli infedeli, [i cristiani e gli ebrei], ovunque puoi afferrarli e imprigionarli, e stare in agguato per loro in ogni luogo immaginabile."
( Sura 9,5 )

 
"Combatti contro i leader dei miscredenti".
( Sura 9,12 ) 

"Quando incontrate i miscredenti (in guerra), colpiteli al collo."
 ( Sura 47,4 )


La religione islamica è malvagia e si differenzia incompatibilmente dal cristianesimo:
 
1. Allah non è il DIO PADRE della Bibbia
 
2 Il Gesù dell'Islam non è il Gesù della Bibbia
 
3 La Bibbia non armonizza con il Corano, infatti sono assolutamente opposti!
 
4 La salvezza per fede non è disponibile attraverso l'Islam
 
5. Il Chrislam, la recente fusione del Cristianesimo e dell'Islam, non è né cristiano né musulmano, è male puro.
 
Questi sono alcuni fatti che dichiarano solo superficialmente delle differenze tra i due, ma queste differenze sono già abbastanza per far sì che qualsiasi dei nostri apostoli si capovolgano nella loro tomba !!
 
Inoltre, il Mahdi musulmano ricorda perfettamente l'antiCristo cristiano, e questi due personaggi sono esattamente la stessa persona! Leggete l'articolo comparativo ... l'AntiCristo biblico e il Madhi.

In aggiunta a tutto questo, Obama è molto amato nei paesi musulmani. perchè? ''perchè è un musulmano'' è la risposta alla domanda rivolta alle persone in questi paesi. È straziante sapere che la gente all'estero capisce che lui è di fede musulmana, ma che la gente in America e in Europa non riesce a vederlo.

Con evidenze come queste siamo costretti a considerare seriamente che l'antiCristo biblico, è esattamente il salvatore dei musulmani, (il falso messia) il Madhi. Come cristiano non posso ignorare le macchinazioni di satana, e tutti dovrebbero fare altrettanto (2Corinzi 2:11). Dio ci dice che negli ultimi tempi ci sarà un grande inganno, una bugia.

Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni, 
per l'ipocrisia di uomini bugiardi, 
marchiati nella propria coscienza 
(1Timoteo 4:1-2)

Nessuno v'inganni in alcuna maniera, perché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e prima che sia manifestato l'uomo del peccato, 
il figlio della perdizione 
(2Tessalonicesi 2:3) 

 


State forti nel Signore!









Fonti:

http://futureislam.files.wordpress.com/2012/12/the-end-of-the-world-major-and-minor-signs-of-the-hour.pdf (pagina 409)


http://www.disclose.tv/action/viewvideo/176321/Who_is_the_Real_Antichrist_This_Truth_May_Shock_You_Islam
_Mahdi_Resembles_Biblical_Antichrist/


http://www.noblequran.com/translation/index.html


http://www.exposingchrislam.com/















 

Share |

28 settembre 2014




Ascoltate gente. Il leader spirituale più importante per i Fratelli Musulmani non è nessun altro che lo sceicco Yusuf al-Qaradawi e questa Domenica ha dichiarato che la Turchia è dove il Califfato sarà stabilito.
 
In una intervista a TV Turkia (1) Qaradawi ha dichiarato che:
"Siamo venuti in Turchia per valutare la Quarta Assemblea dell'Unione degli Ulema a Istanbul, capitale del Califfato Islamico!"
Qaradawi ha aggiunto che:
"La Turchia è lo Stato del Califfato, e Istanbul è la sua capitale ... la Turchia unisce la religione e il mondo, arabo (wahabita sunniti) e persiano (sciiti), Asia e Africa, e il (Califfato) deve essere basato su questa nazione (Turchia) ".


Rivolgendosi al popolo turco per quanto riguarda l'elezione di Recep Tayyip Erdogan, il capo dello Stato, Qaradawi ha detto:
"Erdogan è l'uomo dello Stato, un leader che conosce il suo Signore."
E poi ha aggiunto un commento molto importante:
"Erdogan riuscirà perché Allah, Gabriele, Salih Al-Muminin (i Giusti dei fedeli) sono con lui e dopo di che l'Angelo delle Schiere apparirà".
Essendo stato personalmente nella morsa del diavolo, e ora tornato al cristianesimo, sono costretto a spiegare una tale dichiarazione che è carica di significati. Questo potrebbe venire solo da uno spirito immondo, una rana che viene vomitata dalla bocca di un drago (Apocalisse 16,13).
 
Prima di tutto, questo "Gabriele" di cui Qaradawi sta parlando, Non è lo stesso angelo Gabriele biblico. Il Gabriele islamico è il più bello di tutti gli angeli ed è stato lui che ha visitato Maometto nel deserto maledetto Ghar Hira d'Arabia.

Questo è Lucifero.
 
Ciò di cui Qaradawi sta parlando è anche"Salih Al-Mumin," che è il Vicario di Maometto che lo rappresenterà sulla terra e "l'Angelo delle Schiere", che proclama, "apparirà". 
 
WOW!

Nell'Islam, questo è un segno della fine del mondo, quando l'Angelo delle Schiere scenderà sulla terra. E pure, dalla prospettiva cristiana questo è il momento nel quale gli angeli caduti verranno gettati sulla terra come ha descritto il profeta Daniele.
 
Gli Angeli dell'Islam sembrano essere identici agli adoratori dell'Uno Luminoso (Lucifero). Nella notte della visione Coranica (visita di Maometto):
"Le schiere angeliche scendono [sulla terra] col comando dello spirito del loro Dio. Pace sarà fino al sorgere dell'alba (Stella del mattino). "(Q 97)
Chi è questo 'spirito' e come è Allah il signore degli angeli e degli spiriti? Secondo i musulmani questo 'spirito' o 'lo spirito santo' è un Arcangelo. Alla fine dei giorni, gli angeli (caduti) discenderanno anche sulla terra.
 
Abbiamo scritto di questo decenni fa, quando ero un musulmano questo è un momento santo tanto sperato e viene proclamato profeticamente dall'inizio del Corano, ma quando sono diventato cristiano, questa profezia islamica mi ha confermato ciò che la Bibbia profetizzò, su Dio che getta il diavolo fuori sulla terra:
''E ci fu una battaglia nel cielo: Michele e i suoi angeli combatterono contro il dragone. Il dragone e i suoi angeli combatterono, ma non vinsero, e per loro non ci fu più posto nel cielo. l gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli. Allora udii una gran voce nel cielo, che diceva: «Ora è venuta la salvezza e la potenza, il regno del nostro Dio, e il potere del suo Cristo, perché è stato gettato giù l'accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio.'' (Apocalisse 12:7-10)
E come abbiamo detto in passato, è la Turchia che utilizzerà i Fratelli Musulmani egiziani (Muslim Brotherhood) e alla fine invaderà l'Egitto:
"Egli estenderà il suo potere su molti paesi; e l'Egitto non scamperà. si impadronirà dei tesori d'oro e d'argento e di tutte le ricchezze d'Egitto, con i libici e i Cushiti (Sudan settentrionale) in sottomissione. "(Daniele 11:42)
Ezechiele nel capitolo 30 ci dice anche di quel giorno "Poiché il giorno è vicino, anche il giorno del Signore è vicino" sarà un giorno di nuvole, il tempo delle nazioni. (Ezechiele 30:3). 
 
Quali nazioni sono trattate in quel giorno? 
 
Il giorno del Signore in cui Cush e Put, Lidia [Turchia] e di tutta l'Arabia, la Libia e il popolo del paese dell'alleanza cadranno di spada insieme con l'Egitto (Ezechiele 30:5). 
 
Altre profezie bibliche mostrano queste nazioni che sono gettate all'nferno accanto a Lucifero l'angelo caduto, tra cui Assur - "L'Iraq e Siria", (Ezechiele 32: 22-23) Elam - "Iran" (Ezechiele 32: 24-25) Mesec e Tubal "Asia-Turchia minore"(Ezechiele 32:26) - Edom -"Arabia"(Ezechiele 32:29, vedere anche Ezechiele 25). 
 
Questi sono colpiti per punire il terrore impressionante contro Israele e i cristiani (Ezechiele 32: 22-24 e 27).
 
Come abbiamo detto decine di anni fa nel nostro libro Why I Left Jihad and God’s War on Terror che la nuova superpotenza emergente è la "testa ferita," la risultante "malata d'Europa", la "bestia ferita" che sta tornando alla vita sotto il revival neo-ottomano turco.
 
L'Impero che a Turchia sta resuscitando deve avere un'alleanza iraniana ed è per questo che Qaradawi sta parlando di unire sciiti con sunniti. Questa nuova bestia derivante che sorge sarà simile a un agnello con due corna, e parlerà come un dragone, l'islamico drago Turco-Iraniano, con le sue due corna creerà una tenaglia contro Israele con il corno dell'Iran dall'Est e un corno turco-siriano dal Nord. 
 
Questo è uno scenario molto più pericoloso per Israele e il cristianesimo che il nazionalismo arabo, o anche il califfato islamico in Siria e in Iraq (ISIS), dal momento che la Turchia (con oltre 2 milioni di soldati) detiene il secondo esercito più forte nella NATO dopo gli Stati Uniti  (3) e l'Islam può aggiungere nazioni musulmane non arabe al mix di nuovi nemici. 
 
Abbiamo Erdogan della Turchia che ha introdotto l'ultima innovazione per la politica turca, ricorrendo ad uno strumento che di solito si trova solo nei libri di fantascienza: L'ologramma. Raggi olografici 3D riflettono l'immagine del primo ministro Recep Tayyip Erdoğan, come si è rivolto a una riunione di partito a Smirne. Erdogan con l'inganno, vuole essere un tipo onnipresente di leader e sta attirando l'intero mondo musulmano.


 
La Turchia adescherà Israele con un patto di morte di 7 anni (Isaia 28:14-22) e un trattato sarà firmato in Egitto pensando di preservare l'accordo tra Egitto e Israele di Camp David (2). Con questa "pace" la Turchia "ne sedurrà molti" e "l'Islam" apparirà come "una religione pacifica", così tramite la pace l'antiCristo ingannerà molti. 
 
È la Turchia e non Roma che utilizzerà la Fratellanza Musulmana egiziana e alla fine invaderà l'Egitto:
''Egli stenderà la mano anche su diversi paesi e il paese d'Egitto non scamperà. S'impadronirà dei tesori d'oro e d'argento e di tutte le cose preziose dell'Egitto; i Libici e gli Etiopi (Cushiti-Sudan) saranno al suo seguito."(Daniele 11:42-43)

Allacciate le cinture, i prossimi anni saranno una corsa sfrenata. 











Fonte:
http://shoebat.com/2014/08/18/muslim-brotherhood-says-turkey-capital-islamic-caliphate/



(1)  http://www.alalam.ir/news/1624047

(2)  http://it.wikipedia.org/wiki/Accordi_di_Camp_David

(3)  http://it.wikipedia.org/wiki/Turchia#Difesa







 

Share |
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

blogger templates |